Gres

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il gres porcellanato deriva da una miscela di acqua e argilla si trasforma attraverso il processo di estrusione a crudo in una lastra dalle straordinarie caratteristiche  meccaniche.

L’esclusivo processo di trasformazione dell’argilla cruda conferisce maggiore coesione alla materia e permette di ottenere una lastra di spessore 1 – 1,3 mm.

La vetrificazione poi assicura una massima resistenza all’assorbimento dell’acqua poichè chiude i pori della materia, quindi un’alta resistenza alle macchie.

La dicitura grès porcellanato smaltato è sinonimo di:

  • Resistenza agli agenti atmosferici che possono mettere a dura prova le piastrelle;
  • Resistenza al fuoco in caso di incendio e non rilascio di sostanze tossiche nell’aria;
  • Resistenza a rottura per sbalzi termici dato un assorbimento d’acqua inferiore al 3%;
  • Superficie antisdrucciolo sia sull’asciutto sia sul bagnato.

Il grès porcellanato smaltato risulta facile da pulire e particolarmente resistente allo sporco e alle macchie grazie alla smaltatura che impedisce al pigmento della macchia di entrare nei pori della piastrella.

Lo smalto ha così una funzione di copertura dei pori naturali della ceramica in grès porcellanato oltre che una funzione estetica, caratteristiche determinanti che rendono il grès smaltato un rivestimento da pavimenti molto apprezzato.

Mentre il grès naturale ha un aspetto marmorizzato, il grès porcellanato smaltato viene offerto in un’ampia varietà di colori.

Per quanto riguarda la gamma cromatica con le relative tonalità, il grès porcellanato smaltato, come tutte le piastrelle smaltate, non conosce limiti, mentre il grès porcellanato non smaltato presenta una scelta di colori molto più limitata, dal momento che il colore è lo stesso per l’intera massa della piastrella.

Altra caratteristica delle mattonelle in grès porcellanato smaltato è la facilità con cui possono essere decorate.

Gres

Potrebbe anche interessarti

La tua opinione ci interessa.