L’armadio: bello fuori, ma dentro?

Come "vestire" l'interno di un armadio?

La possibilità di personalizzare l’interno del proprio armadio, scegliendo cassettiere e accessori dal design razionale e dalla spiccata funzionalità, è un plus progettuale dal quale oggi non può prescindere il planning dei sistemi contenitivi.

Un approccio funzionale che da vita a soluzioni studiate, a misura del proprio spazio.

Gli accessori dell'armadio

Detto questo, quali sono gli elementi ed accessori caratterizzanti per un interno armadio?

 

  1. Cassettiere interne: permettono di organizzare comodamente il vostro armadio. Sono disponibili diverse versioni e dimensioni. Personalizzabili e perfettamente coordinabili agli altri accessori ed agli interni degli armadi.
  2. Ripiani interni: ne esistono di diverse dimensioni e spessori. Sono l'elemento meno costoso che si utilizza per creare appoggi ed utilizzare in pieno lo spazio. Il loro limite consiste nell'essere un elemento "fermo" rispetto alla cassettiera, quindi se posizionati troppo in alto o troppo in basso possono risultare scomodi nell'accesso agli elementi appoggiati.
  3. Un discorso generico va fatto per tutta una serie di accessori quali porta-pantaloni, porta-cravatte, vassoi estraibili, scarpiere, servetti estraibili, luci led interne e specchi.

Per determinare quali, quanti accessori inserire e come "vestire" l'interno di un armadio, è indispensabile che il professionista insieme ai clienti prenda coscienza delle abitudini esistenti e delle eventuali modifiche da apportare nell'utilizzo degli spazi, che spesso vanno razionalizzati al massimo.

Questo è uno degli aspetti più gratificanti del lavoro, riuscire ad entrare in empatia con il cliente ed arredare casa sua con la massima attenzione ai dettagli ed ai particolari.

La casa è il luogo che fa sentire protetti e l'armadio è uno degli elementi più importanti e caratterizzanti.

VIETATO SBAGLIARE!

 

L’armadio: bello fuori, ma dentro?

Potrebbe anche interessarti

La tua opinione ci interessa.