lavello acciaio inox

Pulizia dei lavelli in acciaio

Una cucina pulita è una cucina incantevole, per questo motivo è indispensabile scegliere aziende di alto livello che abbiano progettato i prodotti ed sistemi ad hoc per renderli facile da pulire e conservare, così da poter usare la tua cucina con la massima comodità e sicurezza.

Di seguito illustreremo i modi migliori per conservare al meglio la funzionalità e l’estetica dei tuoi prodotti in acciaio.

Consigli per la pulizia e la cura dell’acciaio inox

I lavelli in acciaio inox di Franke sono fatti di acciaio AISI 304, un materiale di pregio che rende i lavelli accattivanti e resistenti a macchie, ruggine e corrosione. Il prodotto Inox Cream è stato creato appositamente per la cura e la manutenzione di questo materiale speciale, si tratta di un lucidante facile da applicare e in grado di proteggere o restituire lustro al tuo lavello. Basta versarne un po’ su un panno umido, strofinare delicatamente sulla superficie e lasciare che faccia presa. A quel punto, risciacquare con acqua e lucidare con un panno asciutto.

Graffi: i graffi sulle superfici in acciaio inox, eccetto quelli molto profondi e antiestetici, non sempre ne rovinano l’aspetto. Infatti, nel tempo, il formarsi di piccoli graffi conferisce un attraente look opaco ai tuoi prodotti. Tuttavia, se si desidera rimediare un graffio profondo basta utilizzare un panno Scotch-Brite di 3M e la Inox Cream bianca di Franke, applicando un quantitativo di pasta sufficiente per coprire il graffio e strofinando l’area con il panno seguendo la trama della superficie. Una volta che il graffio apparirà rimosso, risciacquare la pasta in eccesso e pulire la superficie con un panno asciutto.

Macchie ostinate e ruggine: qualsiasi macchia di ruggine che appare su una superficie in acciaio inox proviene da fonti esterne, se si desidera rimuovere le macchie di ruggine dai tuoi prodotti, consigliamo di servirsi di detergenti a base di acido ossalico. Per rimuovere le macchie ostinate dall’acciaio inox, utilizzare sempre detergenti delicati e non abrasivi e, alla fine, risciacquare bene eventuale detergente residuo. Un’altra cosa: NON USARE RETINE IN ACCIAIO per pulire l’acciaio inox.

Cose da evitare

  • Candeggine contenenti ipoclorito
  • Detergenti per l’argento
  • Residui alimentari quali succo di agrumi, sale, aceto, mostarda, sottaceti e maionese lasciati sulla superficie per periodi prolungati. Questi alimenti possono causare corrosione
  • Acidi potenti quali i liquidi per lo sviluppo fotografico o i detergenti per dentiere. In caso di contatto con il lavello, sciacquare immediatamente con acqua pulita
  • Uso di retine in acciaio
Pulizia dei lavelli in acciaio

Potrebbe anche interessarti

La tua opinione ci interessa.